CIRCOLARE DI STUDIO N. 04 DEL 17 GENNAIO 2019

Accertamenti “ridotti” per chi traccia incassi e pagamenti sopra i 500 euro

Premessa:

A decorrere dall’anno d’imposta 2019, i soggetti passivi IVA che garantiranno la tracciabilità dei pagamenti effettuati e degli incassi ricevuti, relativi ad operazioni di ammontare superiore a 500 euro, potranno godere della riduzione di due anni dei termini di accertamento. In tale ipotesi, il termine di decadenza per la notifica degli accertamenti ai fini dell’IVA e delle imposte sui redditi, ordinariamente previsto dagli art. 57 comma 1 del DPR 633/72 e art. 43 comma 1 del DPR 600/73, risulterebbe essere il 31 dicembre del

Continuando, accetti le Norme sulla privacy e le Norme sull'utilizzo dei cookie di Korus Partners.

Sei gia iscritto a Korus Partners? Accedi

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio