CIRCOLARE DI STUDIO N. 50 DEL 25 NOVEMBRE 2019

NOVITA’ D.L. n.34/2019 CONVERTITO DALLA LEGGE N. 58/2019
VERSAMENTO SALDO IMU PER L’ANNO 2019
VERSAMENTO SALDO TASI PER L’ANNO 2019

(N.B.: CONTIENE DOCUMENTI DA REINVIARE IN STUDIO COMPILATO)

NOVITA’ D.L. n.34/2019 CONVERITO DALLA LEGGE N. 58/2019

La legge n.58/2019 che ha convertito, con modificazioni, il D.L. 34/2019 ha previsto alcune esemplificazione in materia di locazioni e in ambito IMU/TASI

In Particolare:

  • è stato posticipato il termine di presentazione della dichiarazione IMU/TASI dal 30 giugno al 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui si è verificato il presupposto impositivo ( Art. 3-ter).

  • Si eliminano gli obblighi dichiarativi relativi al possesso dei requisiti per fruire delle agevolazioni IMU e TASI per gli immobili concessi in comodato a parenti in linea retta di primo grado, nonché per fruire delle agevolazioni sugli immobili in locazione a canone concordato ( Art.3 quater);

  • viene riconosciuto un credito di imposta di pari ammontare dei canoni non riscossi dal locatore, per i contratti stipulati dal 1 Gennaio 2020; ( Art.3-quinques).

  • si equiparano le società agricole agli imprenditori agricoli a titolo principale (IAP) e ai coltivatori diretti al fine di includerle nelle agevolazioni fiscali riconosciute a quest’ultime ai fini IMU ( Art.16- ter).

  • si è intervenuti sui termini di durata del rinnovo di un contratto di locazione a canone concordato dopo la scadenza dei primi cinque anni (3+2), in assenza di comunicazione tra le parti il contratto si rinnova tacitamente per un ulteriore biennio a ciascuna scadenza (Art.19-bis).

  • Novità relative alla quota di deducibilità per gli immobili strumentali:

    • il 50% per il periodo d’imposta 2019

    • il 60% per il periodo d’imposta 2020 e 2021

    • il 70% per i periodi d’imposta 2022

    • totale deducibilità IMU nei periodi d’imposta successivi al 1°gennaio 2023.

VERSAMENTO SALDO IMU /TASI PER L’ANNO 2019

Il prossimo 16 Dicembre scade il termine per versare la seconda rata

dell’IMU E TASI relativa all’anno 2019.

Si invitano i Sigg. Clienti a compilare ed inviare allo Studio entro Martedì 3 Dicembre 2019 i prospetti allegati in calce, indicando i dati utili al calcolo dell’imposta IMU e TASI e tutte le variazioni intervenute o in corso nel periodo 01/06/2019 01/12/2019 e tutte le modifiche che eventualmente verranno fatte rispetto a quanto comunicato nei 15 giorni successivi quindi dal (01/12/2019 al 16/12/2019).

Il prospetto allegato deve in ogni caso ritornare firmato allo Studio, in base a quanto accaduto nel corso del secondo semestre 2019 (01/06/2019– 16/12/2019):

  1. se non sono intervenute variazioni, sarà necessario comunicarlo compilando il quadro “A” del Prospetto (apporre data e firma).

  2. se vi sono nuove posizioni immobiliari oppure gli immobili già posseduti hanno subito variazioni (per l’elenco delle variazioni si rinvia alle NOTE OPERATIVE di seguito esposte), sarà necessario compilare analiticamente il quadro “B” del Prospetto in calce,

    Continuando, accetti le Norme sulla privacy e le Norme sull'utilizzo dei cookie di Korus Partners.

    Sei gia iscritto a Korus Partners? Accedi

    Existing Users Log In
       
    New User Registration
    *Campo obbligatorio