CIRCOLARE DI STUDIO N. 47 DEL 23 OTTOBRE 2019

Lavori di risparmio energetico qualificato e misure antisismiche – sconto in fattura

Il “Decreto Crescita” (D.L. 34/2019) con l’art. 10 ha introdotto importanti novità in tema di detrazioni spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico.

Per entrambe le tipologie di interventi (art. 14 D.L. 63/2013 e art. 16 D.L. 63/2013) al soggetto avente diritto alle detrazioni è consentito optare, in luogo dell’utilizzo diretto delle stesse, per un contributo di pari ammontare sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi e a quest’ultimo rimborsato sotto forma di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, in cinque quote annuali di pari importo. Il fornitore che ha effettuato gli interventi, a sua volta, ha facoltà di cedere il credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi, con esclusione della possibilità di ulteriori cessioni da parte di questi ultimi. Rimane in ogni caso esclusa la cessione ad istituti di credito e ad intermediari finanziari.

Il fornitore deve preventivamente confermare l’esercizio dell’opzione da parte del soggetto avente diritto alla detrazione e attestare l’effettuazione dello sconto, utilizzando le

Continuando, accetti le Norme sulla privacy e le Norme sull'utilizzo dei cookie di Korus Partners.

Sei gia iscritto a Korus Partners? Accedi

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio