Regime forfetario l. 190/2014 – novita’ a seguito della legge di bilancio 2019

Riferimenti normativi

I commi da 9 a 11 della legge 145/2018 (legge di Bilancio 2019) hanno apportato delle modifiche al cosiddetto “regime forfetario”, istituito con la legge 190/2014 in vigore dal 01.01.2015.

Si rammenta che a decorrere dal 01.01.2016 il regime forfetario è l’unico regime fiscale di vantaggio per il quale i contribuenti minori possono optare, in quanto non è più possibile optare né per il cosiddetto “regime dei minimi” (art. 27 DL 98/2011) né per il regime delle “nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo” (art. 13 L.388/2000).

Requisiti

In base al nuovo c. 54 della Legge 190/2014, le persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni applicano il nuovo regime forfetario se, nell’anno precedente hanno conseguito ricavi/compensi non superiori ad €. 65.000,00; a tal fine non rilevano gli ulteriori compensi positivi indicati nelle dichiarazioni fiscali (adeguamento ISA).

In precedenza erano previsti limiti diversi a seconda dell’attività svolta, da un minimo

Continuando, accetti le Norme sulla privacy e le Norme sull'utilizzo dei cookie di Korus Partners.

Sei gia iscritto a Korus Partners? Accedi

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio